Aeroporto, arrestato corriere della droga: nascondeva 106 ovuli nell'addome

Il 54enne nigeriano si era imbarcato per Napoli da un aereo proveniente da Parigi

I finanzieri hanno individuato ed arrestato all’interno dello scalo partenopeo, proveniente da Parigi, un cittadino di origine nigeriana di 54 anni. L'uomo era utilizzato come corriere della droga: trasportava, occultati nelle cavità addominali, 106 ovuli contenenti complessivamente kg. 1,166 di cocaina.

Controlli

I finanzieri, in seguito ad una attenta analisi di rischio effettuata sui nominativi delle liste passeggeri provenienti non solo da località sensibili, ma anche da aeroscali nazionali collocati in modo nevralgico per raggiungere mete internazionali, hanno individuato, tra i numerosi passeggeri in transito presso lo scalo aeroportuale campano, il corriere della droga. Quest’ultimo, fermato dai militari per gli adempimenti di rito, non fornendo convinte spiegazioni circa le motivazioni del transito e manifestando anomalo nervosismo nella circostanza, veniva sottoposto ad accertamenti tecnico-sanitari presso il locale pronto soccorso, dove si riscontrava la presenza di corpi estranei all’interno dell’addome. Ultimate le operazioni di recupero degli ovuli, ben 106, la successiva analisi chimica eseguita sul contenuto degli involucri permetteva di accertare che la sostanza trasportata era cocaina, pari a circa 3.800 dosi medie.

Arresto

Il narcotrafficante è stato arrestato con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. La lotta ai traffici illegali in genere ed il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, oltre a prevenire e reprimere altre forme più gravi di illegalità, mira alla salvaguardia della vita umana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

Torna su
NapoliToday è in caricamento