"Hanno tentato di rapinarmi": 23enne in pronto soccorso dopo tre coltellate al torace

Le sue condizioni sono al vaglio dei medici. Gli inquirenti stanno verificando la sua versione

Aveva tre ferite al torace, causate da altrettante coltellate. Sembrerebbero non gravi le condizioni di un 23enne di Pozzuoli, arrivato all'ospedale San Paolo di Fuorigrotta dopo quella che ha descritto come una rapina.

Alle forze dell'ordine, in ospedale - dove è arrivato nella tarda serata di ieri - ha raccontato che si trovava a Fuorigrotta quando alcuni sconosciuti lo hanno avvicinato e aggredito per rapinarlo.

Una versione che è al vaglio degli inquirenti.

Intanto proseguono gli esami sul ragazzo: si vuole verificare che le coltellate ricevute non abbiano causato lesioni interne.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tragedia all'isola d'Elba: napoletano trovato morto nella casa in cui era in vacanza

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento