Otto coltellate all'uscita dalla discoteca: paura per un 20enne

L'aggressione è avvenuta a Pozzuoli, dove il ragazzo era andato con un amico per un concerto. Secondo quanto riportato ai carabinieri, sarebbe stato aggredito senza motivo

Ha ricevuto otto coltellate, a gambe, braccia e glutei. Salvatore M., 20enne di Mugnano, si trova adesso ricoverato all'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. A riportare la vicenda è Cronaca Flegrea.

Il giovane ha già raccontato ai carabinieri quanto è successo. Sabato sera si trovava a Pozzuoli per assistere ad un concerto organizzato in una discoteca di via Campana. In strada, alle 3.30 di notte, sarebbe stato accerchiato da alcuni coetanei che l'avrebbero colpito ripetutamente con un coltello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto riportato ai carabinieri, l'aggressione sarebbe avvenuta senza alcuna causa apparente. I militari della compagnia di Pozzuoli indagano sul caso, e potrebbero recuperare le immagini riprese dalla telecamere di sicurezza con l'obiettivo di identificare i responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento