Vogliono rapinarla del cellulare ma lei si ribella: accoltellata 17enne

L'episodio è avvenuto a San Gennaro Vesuviano, all'esterno di una scuola. La giovane vittima, di origini ucraine, è stata portata in ospedale e ora sta bene

Accoltellata, all'addome, perché non ha voluto consegnare il proprio smartphone a dei malviventi che volevano rapinarla.

Il terribile episodio, riportato dal Meridiano, è avvenuto all'esterno di una scuola di San Gennaro Vesuviano ed ha visto come sfortunata protagonista una studentessa di 17 anni di origini ucraine.

La ragazza fortunatamente nonostante la ferita è riuscita a fuggire e chiedere aiuto ai compagni di classe. Sono stati loro ad accompagnarla in ospedale, a Sarno.

La vicenda è stata denunciata ai carabinieri che sono partiti nelle indagini, mentre la giovane è già stata dimessa ed è in buone condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Napoli, caso sospetto al Pellegrini: ricoverato cittadino cinese

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Allarme coronavirus, Verdoliva: "Dovesse arrivare qui lo affronteremmo"

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento