Assolto 39enne ucraino: la compagna lo accusò di tentato omicidio

L'uomo fu arrestato nel settembre 2017, accusato dalla compagna di tentato omicidio. Diciassette mesi dopo il Tribunale lo ha assolto perché "il fatto non sussiste"

K.S., cittadino ucraino di 39 anni, fu arrestato a Napoli nel settembre 2017, accusato di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. L'uomo venne condotto nella Casa Circondariale di Poggioreale dopo la denuncia della compagna, che lo accusava di aver utilizzato un coltello da cucina nel tentativo di ucciderla. Secondo la compagna era presente, durante i fatti, anche la figlia minore dei due. All'arresto procedevano gli agenti del Commissariato di Poggioreale, che in casa trovavano un coltello ancora insanguinato e constatavano alcuni tagli su gambe e braccia della denunciante. 

Diciassette mesi dopo l'uomo è stato assolto e scagionato. Assistito dall'avvocato Giuseppe Albanese, il 39enne ha dimostrato la propria innocenza: il legale acquisiva anche elementi di prova che permettevano di ricostruire la storia in maniera differente da quanto inizialmente riportato. L'accusato, pertanto, è stato assolto "perché il fatto non sussiste", con sentenza emessa dal Tribunale di Napoli - undicesima sezione penale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

Torna su
NapoliToday è in caricamento