Armato di accetta entra in un Caf: arrestato 32enne srilankese

L'uomo era entrato in un Centro di Assistenza Fiscale gestito da un suo connazionale in piazza Cavour, e aveva minacciato il titolare per usare il computer

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Carlo Arena, su segnalazione della sala operativa, sono intervenuti in un appartamento di piazza Cavour dove un cittadino srilankese, responsabile di un CAF per cittadini del suo Paese, ha riferito che, poco prima, si era introdotto nell'ufficio un suo connazionale armato di accetta che, dopo averlo minacciato, aveva utilizzato senza autorizzazione il computer dell'ufficio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco dopo i poliziotti hanno individuato l’uomo nell'appartamento e lo hanno bloccato e disarmato. R.S.T.M.H, srilankese di 32 anni, irregolare sul territorio italiano e con precedenti di polizia, è stato arrestato per violenza privata e detenzione e porto illegale di arma da taglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • "Questo assegno è coperto?": ma l'operatore di banca non sa che parla con il truffatore

Torna su
NapoliToday è in caricamento