Inchiesta abusi sessuali su disabili, indagato un secondo sacerdote

Il direttore della provincia religiosa "Madre della Divina Provvidenza" è stato iscritto nel registro degli indagati. Avrebbe mentito ai pm

Prosegue l'inchiesta sulle presunte violenze sessuali che sarebbero avvenute nel centro Don Orione di Ercolano. Lo scorso 20 dicembre era stato arrestato un sacerdote della congregazione religiosa "Madre della Divina Provvidenza", oggi si apprende che il direttore della provincia religiosa è stato iscritto nel registro degli indagati.

Presunti abusi sessuali, arrestato sacerdote

In questo caso, l'accusa è di false dichiarazioni che il direttore avrebbe fornito al pm nell'ambito delle indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arrestato invece è un sacerdote accusato di violenza sessuale continuata, che sarebbe stata commessa – come riportato da fonti di polizia – "abusando dello stato di inferiorità psichica della persona offesa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento