mercoledì, 27 agosto 25℃

Nasce Abc, nuova società per la gestione dell'acqua a Napoli

L'acronimo significa "Acqua Bene Comune", struttura societaria totalmente pubblica che sostituisce la Arin Spa. Cda composto di 5 persone due delle quali indicate dalle associazioni ambientaliste

Redazione 22 novembre 2012
1

ABC è l'acronimo della nuova società di gestione dell'acqua a Napoli presentata durante un incontro a Palazzo San Giacomo. Acqua Bene Comune è una struttura societaria totalmente pubblica che sostituisce la Arin Spa. L'atto amministrativo rientra nella politica della Giunta comunale del sindaco Luigi de Magistris, che ha sempre sostenuto il referendum del 2011 sull'acqua pubblica e all'indomani del risultato referendario, con 27 milioni di italiani che si espressero contro la privatizzazione dell'acqua, annunciò la trasformazione della società di gestione.

L'Abc è la prima società di diritto pubblico in Italia che gestisce l'acqua in città e nasce dopo la Eau de Paris altra realtà europea. "Noi abbiamo impiegato solo un anno e mezzo, a Parigi ci sono voluti cinque anni, per trasformare la società in un ente totalmente pubblico e democratico", ha detto l'assessore Alberto Lucarelli che poi ha aggiunto: "Abbiamo realizzato ciò che 27 milioni di italiani hanno chiesto con il referendum, siamo pionieri in questa direzione e già ci sono interessamenti di altre città d'Italia a seguire il nostro modello". La nuova struttura prevede un Cda composto di 5 persone due delle quali indicate dalle associazioni ambientaliste. (Ansa)

Annuncio promozionale

acqua

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di giacomo

    giacomo Quando ci sono dei meriti, vanno riconosciuti. Il mio plauso a De Magistris e colleghi per i tempi rapidi con cui hanno creato la ABC.

    il 23 novembre del 2012