Abbandona rifiuti edili a Scampia: scoperto e denunciato

Un 35enne napoletano aveva appena lasciato dei sacchi con scarti di un cantiere quando è stato beccato dai vigili

Gli agenti della Polizia Locale appartenenti all’ Unità Operativa Tutela Ambientale di concerto con i militari dell’Esercito durante i consueti pattugliamenti sul territorio atti al contrasto all’abbandono e/o incendio di rifiuti, hanno fermato un napoletano mentre scaricava a terra sacchi di rifiuti provenienti da attività edili. Si tratta di un operaio napoletano di 35 anni alla guida di un autoveicolo Renault Clio che, dopo essere stato identificato, gli veniva sequestrato il veicolo affidandolo alla custodia giudiziaria per la confisca.

L’uomo, napoletano del 1984 dopo aver chiarito la provenienza dei rifiuti per cui saranno svolti accertamenti anche presso il cantiere edile, è stato denunciato alla Procura della Repubblica per abbandono illecito di rifiuti come previsto dal codice dell’ambiente. Per l’assenza di assicurazione ed omessa revisione periodica dell’autoveicolo è stato emesso verbale per un importo di circa € 900,00.

Potrebbe interessarti

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento