Il fidanzato la abbandona sull'asse mediano, due uomini la violentano

Sull'asse viario che conduce a Castel Volturno la 23enne di Acerra litiga con il fidanzato. Da sola in strada, viene adescata e violentata. Le sue dichiarazioni sono al vaglio degli investigatori

Una ragazza di Acerra di 23 anni sarebbe stata violentata da due uomini, stranieri, nei pressi del ponte dell'asse mediano Nola-Villa Literno. Secondo quanto riportato da Cronache di Napoli, la giovane era in auto con il fidanzato, diretta verso il litorale domitio per trascorrere una serata in compagnia. Un litigio, mentre i due erano in viaggio, avrebbe indotto l'uomo a lasciarla sull'Asse Mediano, per vendetta.

A quel punto la 23enne avrebbe cominciato a vagare lungo la strada che conduce a Castel Volturno e nei pressi del ponte sarebbe stata intercettata da due uomini che l'avrebbero portata con loro per poi abusare sessualmente di lei. I dettagli sono ignoti. La donna è riuscita a scappare ed è stata trasportata all'ospedale di Caserta dove sta svolgendo accertamenti. La testimonianza della 23enne acerrana è al vaglio degli investigatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Napoli-Zurigo, aggrediti due stranieri all'esterno del San Paolo

  • Cronaca

    "Chiuso per la morte di De Majo e Poggiani": macabro cartello nel centro sociale

  • Cronaca

    Bambino cade e si rompe entrambe le braccia nel giardino di Palazzo Reale

  • Cronaca

    Riqualificazione via Marina, ipotesi frode fiscale: sette arresti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

  • Addio Rita: la giovanissima mamma di due bambini si spegne per un terribile male

  • Reflusso gastroesofageo, cosa mangiare e cosa evitare: i consigli

Torna su
NapoliToday è in caricamento