Il fidanzato la abbandona sull'asse mediano, due uomini la violentano

Sull'asse viario che conduce a Castel Volturno la 23enne di Acerra litiga con il fidanzato. Da sola in strada, viene adescata e violentata. Le sue dichiarazioni sono al vaglio degli investigatori

Una ragazza di Acerra di 23 anni sarebbe stata violentata da due uomini, stranieri, nei pressi del ponte dell'asse mediano Nola-Villa Literno. Secondo quanto riportato da Cronache di Napoli, la giovane era in auto con il fidanzato, diretta verso il litorale domitio per trascorrere una serata in compagnia. Un litigio, mentre i due erano in viaggio, avrebbe indotto l'uomo a lasciarla sull'Asse Mediano, per vendetta.

A quel punto la 23enne avrebbe cominciato a vagare lungo la strada che conduce a Castel Volturno e nei pressi del ponte sarebbe stata intercettata da due uomini che l'avrebbero portata con loro per poi abusare sessualmente di lei. I dettagli sono ignoti. La donna è riuscita a scappare ed è stata trasportata all'ospedale di Caserta dove sta svolgendo accertamenti. La testimonianza della 23enne acerrana è al vaglio degli investigatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Addio a Mario Savino: era stato l'impresario anche di Gigi D'Alessio e Gigi Finizio

  • Il virologo su RaiTre: "Vi spiego perché il Covid ha 'perdonato' i festeggiamenti per la Coppa Italia a Napoli"

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Musica napoletana in lutto, si è spento Luciano Rondinella

Torna su
NapoliToday è in caricamento