Il fidanzato la abbandona sull'asse mediano, due uomini la violentano

Sull'asse viario che conduce a Castel Volturno la 23enne di Acerra litiga con il fidanzato. Da sola in strada, viene adescata e violentata. Le sue dichiarazioni sono al vaglio degli investigatori

Una ragazza di Acerra di 23 anni sarebbe stata violentata da due uomini, stranieri, nei pressi del ponte dell'asse mediano Nola-Villa Literno. Secondo quanto riportato da Cronache di Napoli, la giovane era in auto con il fidanzato, diretta verso il litorale domitio per trascorrere una serata in compagnia. Un litigio, mentre i due erano in viaggio, avrebbe indotto l'uomo a lasciarla sull'Asse Mediano, per vendetta.

A quel punto la 23enne avrebbe cominciato a vagare lungo la strada che conduce a Castel Volturno e nei pressi del ponte sarebbe stata intercettata da due uomini che l'avrebbero portata con loro per poi abusare sessualmente di lei. I dettagli sono ignoti. La donna è riuscita a scappare ed è stata trasportata all'ospedale di Caserta dove sta svolgendo accertamenti. La testimonianza della 23enne acerrana è al vaglio degli investigatori.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Campi Flegrei, il vulcanologo: "Lo sciame sismico deve preoccuparci"

  • Incidenti stradali

    Auto si ribalta al Vomero, paura in pieno giorno

  • Cronaca

    Terrore a Torre Annunziata: spari durante la festa religiosa, bambina ferita ad un occhio

  • Cronaca

    Scavavano con la complicità di un dipendente comunale: sgominata la banda del buco

I più letti della settimana

  • Allerta Meteo, scuole chiuse a Napoli e in molti comuni della provincia

  • Allerta meteo 23 ottobre: le scuole napoletane riapriranno

  • Allerta Meteo, scuole chiuse a Napoli: la decisione del sindaco de Magistris

  • Maltempo su Napoli e Campania, prorogata allerta meteo dalla Protezione Civile

  • Maltempo in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Allerta Meteo e maltempo, scuole chiuse a Napoli e in alcuni comuni in provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento