Schiaffeggia la madre e picchia il padre per 10 euro: 19enne furioso per il crack

I fatti sono accaduti a Ercolano: il ragazzo aveva bisogno di 10 euro per acquistare cocaina e crack. Ha prima picchiato la madre in casa, poi ha raggiunto il padre che lavorava al mercato e lo ha preso a schiaffi. I carabinieri lo hanno arrestato

A Ercolano un 19enne ha aggredito i genitori per ottenere 10 euro, che gli sarebbero serviti ad acquistare cocaina e crack. Il giovane ha picchiato in casa la mamma, colpendola con schiaffi al volto e scaraventandola contro una porta. Non riuscendo a ottenere i soldi perché la donna non li trovava in casa, ha cercato il padre: lo ha raggiunto tra le bancarelle del mercato cittadino e ha picchiato in viso anche lui.

Alcune persone presenti in piazza in quel momento lo hanno afferrato per allontanarlo dal genitore, evitandogli danni peggiori e nel frattempo sono arrivati sul posto i Carabinieri della tenenza di Ercolano. Bloccato il 19enne, lo hanno arrestato per tentata estorsione e lesioni personali.  Adesso è in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento