Violentata a 15 anni: niente carcere per gli 11 ragazzi del branco

I giovanissimi andranno a scuola o al lavoro, poi faranno attività di volontariato, sport e seguiranno un percorso di recupero psicologico

Violenza sessuale di gruppo su una 15enne nella capanna del presepe di Pimonte: niente carcere per il branco. Gli undici ragazzi, tutti minorenni residenti tra Pimonte, Gragnano e Vico Equense, andranno a scuola o al lavoro, poi faranno attività di volontariato, sport e seguiranno un percorso di recupero psicologico.

Questa la decisione del tribunale dei Minori di Napoli che ha accettato le richieste dei difensori dei giovani imputati. Ne dà notizia il Mattino.

La violenza di gruppo fu ricostruita dai carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia e della stazione di Pimonte, che scoprirono l'orrore attraverso alcuni video e delle chat sui cellulari dei ragazzini.