Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Speciale Pasqua napoletana: la ricetta della Pastiera

Una "crostata" di grano e ricotta tipica delle festività pasquali, immancabile sulle tavole delle famiglie partenopee. Si comincia a prepararla il giovedì santo e la si gusta fino al lunedì in albis
Torna a Speciale Pasqua napoletana: la ricetta della Pastiera

Commenti (12)

  • Avatar anonimo di Patrizia De Luca
    Patrizia De Luca

    Ho usato il rotolo di la pasta frolla sottile della Buitoni. Vi garantisco Ke è buonissima e sbrigativa.Provare per credere.

  • Il grano non si frulla! E' un reato !!"

    • Avatar anonimo di Anna
      Anna

      Mai frullare il grano ne tantomeno i canditi!!I Il lievito nella pasta frolla si mette solo per le crostate!b

  • Avatar anonimo di Carla
    Carla

    Per la pasta frolla userei solo farina ,uova,zucchero e sugna ,niente lievito e niente vanillina.la mia pasta frolla è buonissima resta croccante e si lavora facilmente soprattutto se la lasciate in frigo per un po'. Provate 800g farina ,300g zucchero,350gsugna,4 uova intere.  

  • Avatar anonimo di maria
    maria

    ma la pasta frolla è fatta con le uova intere o solo con i tuorli?

  • Avatar anonimo di Stefania
    Stefania

    E' il mio dolce di Pasqua preferito anche se ultimamente uso preparare la "Pastiera alla Nutella" per la gioia dei miei bimbi :-)

  • Avatar anonimo di lina
    lina

    Orrore!!!La pasta frolla non si fa mai con il lievito!

    • Avatar anonimo di Maria schiavullo
      Maria schiavullo

      Ti sbagli viene meglio

    • Grande verita'!

  • Avatar anonimo di Bruno De Martino
    Bruno De Martino

    Io credo che la sugna posta al posto del burro si usi per le pizze rustiche e per il Casatiello , la pastiera come da ricetta è medesima a quella che faceva mia madre 

  • Avatar anonimo di emdelta
    emdelta

    sugna e non burro sia nel ripieno che nella pasta. acqua di millefiori oltre a fior d'arancio. la pastiera ha la caratteristica di essere "profumatissima"

  • Mamma che buona!! ... e che fame!

Torna su
NapoliToday è in caricamento