Sabbia in casa: come liberarsene

Trucchi e consigli per non trovare granellini ovunque

Indipendentemente da dove si è, a Ischia come a Sorrento, a Capri come a Napoli, il ritorno dal mare con secchielli e palette, gonfiabili, borsoni, teli e parei e, soprattutto, sandali e infradito rischia di trasformare la casa in una succursale della spiaggia: sabbia e salsedine ovunque, anche sugli arredi, per non parlare del bagno. Evitare il disastro, tuttavia, è possibile con pochi semplici accorgimenti. Ecco quali: 

Mobili

Meglio non appoggiare niente su credenze e cassettiere. La sabbia oltre ad essere fastidiosa tende a graffiare i mobili, in particolare quelli in legno e/o verniciati. E la salsedine corrode e macchia. I gonfiabili e i giochi dei bambini, se non possono essere lasciati in auto o in giardino, vanno sistemati in balcone o terrazzo. Le borse da mare, invece, sono da svuotare direttamente in lavanderia o bagno, e quelle termiche in cucina. Se tavoli e sedie sono in plastica o resina, vanno puliti a intervalli regolari con un panno morbido, non abrasivo, inumidito con acqua e sgrassatore. Se invece sono in legno, sarà necessario utilizzare un detergente specifico .

Divani

La sabbia tende ad accumularsi negli angoli e negli interstizi di divani e poltrone, per poi appiccicarsi addosso appena ci si siede. Prima di fiondarsi sul divano, quindi, è meglio fare una bella doccia e cambiarsi. Una copertura di cotone, da lavare a intervalli regolari, eviterà poi che i granellini si annidino tra cuscini e cuciture.

Pavimenti

Mantenere i pavimenti di casa intonsi è praticamente impossibile e rimandare non farebbe che peggiorare il problema. E' quindi decisamente preferibile passare l'aspirapolvere subito dopo il rientro o, meglio ancora, sguinzagliare un robot  aspiratutto. La lavapavimenti a vapore usata regolarmente eviterà la formazione di incrostazioni di salsedine e accumuli di sabbia nelle fughe delle mattonelle e sotto i mobili.

Ringhiere  e infissi

Polvere e sabbia vanno riosse regolarmente con un panno pulito, preferibilmente umido. La salsedine su legno e metalli non perdona: meglio quindi utilizzare detergenti specifici che, oltre a smacchiare, lucidano e proteggono la superficie.

Prodotti online per rimuovere sabbia e salsedine

Aspirabriciole 

Aspirapolvere

Detergente legno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Panno microfibra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polverina gialla su davanzali e balconi? Ecco di cosa si tratta e come eliminarla

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Casa: con 200mila euro quanti metri quadri si comprano in media a Napoli?

  • Epidemia di Covid: i condizionatori si possono usare?

  • Tempo di formiche: tutti i rimedi per tenerle lontane da casa

  • Le zanzariere migliori e più economiche da installare anche da soli

Torna su
NapoliToday è in caricamento