Scale: come salirle facilmente anche se si ha qualche problema

Numerose le tipologie di ausili meccanici messi a disposizione dalla tecnologia

Se in casa sono presenti scale interne e per qualsivoglia motivo si è impossibilitati a salirle agevolmente è indispensabile un ausilio meccanico, cioè un impianto di sollevamento o montascale. Grazie a soluzioni sempre meno costose e perfettamente adattabili a qualsiasi esigenza di design o spazio, i montascale oggi sono sempre più diffusi in ambito domestico anche perché non necessitano di interventi di ristrutturazione per l’installazione e consumano poco, quindi non incidono sui costi mensili della famiglia .

I modelli di montascale  

Le tipologie di montascale sono molto diverse tra loro, ad iniziare dalla struttura. Si trovano infatti montascale mobili - che non necessitano cioè di guide premontate - o ausili supporto fisso che possono essere

  • rettilinei: seguono il perimetro della scalinata;
  • curvilinei: ideali nelle abitazioni a più piani, seguono l’andamento di tutte le rampe;
  • a monorotaia: per il lato interno della scala;
  • a doppia rotaia: da installare all’esterno della scala.

Installabili anche sulle scale a chiocciola, hanno come elementi caratteristici la poltroncina e la guida che si sviluppa lungo tutta la scala.

Il sistema di accensione normalmente è situato su uno dei braccioli. Sempre presenti, inoltre, dispositivi di sicurezza come i sensori che bloccano il movimento in caso di ostacoli.

Ogni modello per essere a norma deve essere certificato secondo le norme internazionali ISO 9001, ed europee EN 29001.

Come funziona un montascale

Il funzionamento del montascale dipende dal meccanismo del  sistema di spinta, comunque sempre azionato da un motore. Quelli a guida fissa possono essere

a pignone e cremagliera: la parte mobile è spinta lungo la guida da una ruota dentata;

ad aderenza: la ruota è sostituita da un sistema di rulli;

a fune: in questo caso il motore viene posizionato nella parte alta dell’impianto.

Agevolazioni fiscali

Se il montascale è necessario per eliminare barriere architettoniche, rientra tra gli interventi fiscalmente agevolabili con detrazioni Irpef coe intervento di ristrutturazione o acquisto di dispositivo di ausilio medico

Manutenzione

In base al decreto DM 236/89 l’intervento di manutenzione deve essere effettuato ogni 6 mesi da tecnico abilitato che deve

  • verificare il funzionamento dei meccanismi elettrici e meccanici;
  • controllare lo stato di usura delle catene e dei diversi attacchi;
  • verificare e pulire il dispositivo e i suoi componenti, almeno una volta l’anno; controllare il movimento e l’allineamento al piano della poltroncina sul binario;
  • provare il funzionamento dei dispositivi di sicurezza.

Prodotti per i montascale online

Sedia Salva Scale

Montascale a ruote

Rampa in alluminio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Montascale a cingoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Casa: con 200mila euro quanti metri quadri si comprano in media a Napoli?

  • Come visionare appartamenti e immobili senza rischi di contagio: l'iniziativa di un pool di giovani imprenditori di Afragola

  • Condizionatori: perché sbagli a non pulirli

  • Giardino, i migliori arredi per gli spazi esterni di piccole dimensioni

  • Lampadine a risparmio energetico: come scegliere

Torna su
NapoliToday è in caricamento