Come fare il cambio di stagione

Come decidere cosa conservare e cosa dare via e come organizzare l'armadio

Come ogni anno, è ormai arrivato il temuto momento del cambio di stagione. Anche se a Napoli c'è ancora il sole e - lavoro o studio permettendo - possiamo continuare a sdraiarci sul lungomare o, addirittura, a fare un tuffo a mare,  gli abiti estivi dovranno per cedere il passo a cappottigiacche e maglioni.

Il cambio di stagione mette a dura prova anche le persone che più amano dedicarsi alla casa. Riuscire  ad organizzare al meglio gli spazi, soprattutto se si dispone solo di un guardaroba in camera da letto, non è lavoro da poco.  E' difficile inoltre decidere se dismettere alcuni capi o conservarli per la prossima estate. 

Se siete alla ricerca di un metodo efficace per non impiegare troppo tempo e troppa fatica per il cambio di stagione, ecco come fare:

L’occorrente

Scatoloni e contenitori sono indispensabili: sia per i vestiti che avete intenzione di dare via, sia  per quelli che conserverete.

Sono inoltre facilmente reperibili pratici contenitori a cassetti che consentono di avere accessori come cinture, borse o anche scarpe sempre in ordine e a portata di mano. Vestiti, pantaloni e t-shirt, poi, potranno essere sistemati in scatole plastificate - disponibili in innumerevoli fantasie e colori - meglio se con un lato trasparente in modo da poter vedere cosa c'è dentro senza doverle prendere e aprire.  

Come procedere

La prima cosa da fare è svuotare l’armadio, spolverare bene gli interni con un panno in microfibra e quindi lavare le superfici (ottimo l'alcol che evapora rapidamente o, nei casi più difficili, uno sgrassatore).

Se doveste notare muffa, riconoscibile dalle caratteristiche macchie scure e cattivo odore, passate un panno non abrasivo imbevuto di una soluzione fatta con aceto di mele, olio di tree oil e olio essenziale di ginepro: lasciate asciugare bene, quindi spruzzate una soluzione fatta con infuso di lavanda e alloro, un cucchiaio di bicarbonato e mezza tazza di aceto bianco. Lasciate agire per mezz’ora, quindi asciugate con un panno pulito.

Mentre l'armadio si asciuga e/o prende aria, passate in rassegna i capi per decidere quali vale davvero la pena di conservare. Per resistere all’istinto di conservare tutto valutatene oggettivamente le condizioni di usura e anche se vestiti e tshirt vi stanno davvero bene.

Una volta selezionati i vestiti da tenere, ricordate di non conservare mai, per mesi, abiti sporchi o, comunque, indossati: potrebbero macchiarsi in maniera indelebile o diffondere cattivo odore in tutto l'armadio. Verificate poi se c'è bisogno di rattoppi e controllate sempre  pantaloni o giacche per vedere se avete dimenticato nelle tasche appunti, soldi, chiavi o altri oggetti.

I capi puliti e in buono stato vanno quindi piegati con cura e conservati nelle diverse scatole o nelle buste per biancheria di diverse dimensioni. Per praticità meglio dividere i capi per tipologia: maglie, t-hirt-gonne, etc. .

Scatole e contenitori andranno quindi sistemati nella parte alta dell’armadio, nel letto contenitore o nell'apposita cabina-armadio.

Organizzare l’armadio

Prima di riporre nell'armadio i vestiti da indossare in autunno e inverno,  meglio fare un check e controllare che siano davvero tutti in buono stato e/o vi piacciono ancora come quando li avete conservati.

Camicie, vestiti, tubini, pantaloni eleganti e giacche devono essere appese alle grucce per evitare che si stropiccino.

Maglie e maglioni, diversamente, vanno riposti sui ripiani o nei cassetti: potrete suddividerli per colore o tipologia di utilizzo (tempo libero, lavoro, occasioni importanti). Se amate sciarpe, foulard o cravatte potete arricchire l’armadio con gli appositi accessori pensati per tenerli in ordine.

Non dimenticate - per diffondere un piacevole aroma e prevenire la formazione di muffa - di riporre alcuni sacchetti di lavanda.

Prodotti online per il cambio di stagione

Contenitori impilabili per Armadio

Scatole per Scarpe di Carta Kraft

Scatole Cassetto per Armadio

Portacravatte in legno

Sacchetti di Lavanda

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Restituite agli abitanti di Casamicciola Terme le abitazioni di via Castanito

  • Parte da Napoli l'operazione "Caserme Verdi"

  • Come realizzare una serra fai da te per proteggere le piante dal freddo

  • Visitabili le più belle case di Napoli e gli studi più trendy con ARKEDA - Fuorisalone

  • Le migliori offerte del Black Friday 2019 per la casa

  • Napoli focal point del Mediterraneo per l'eco-sostenibilità degli edifici pubblici

Torna su
NapoliToday è in caricamento