Come insonorizzare casa per evitare i rumori eccessivi

Vicini molesti e rumori ambientali: vivere e dormire a Napoli senza stress è possibile con l'insonorizzazione acustica. Come scegliere la soluzione migliore e quanto costa

 Dai classici pannelli alle figure 3D, dalla fibra in poliestere alla schiuma in poliuretano, coniugando design ed efficienza acustica si può ridisegnare il look della casa o magari anche solo di una camera e avere, finalmente, l’insonorizzazione che consente di non sentire il chiasso prodotto dagli altri o di evitare di far ascoltare il proprio.

Scegliere la soluzione migliore: Dallo stereo a tutto volume dei figli alla serranda non troppo oliata del garage sottostante, dai motori di refrigeratori e aeratori al vociare dei clienti di un bar o al passaggio continuo di bus ed auto, l’isolamento acustico è l’unico rimedio all’insonnia e allo stress. Una scrupolosa attenzione ai dettagli è fondamentale per la soluzione migliore, che dipende da una serie di variabili. “Fatta eccezione per alcune problematiche ricorrenti, come i rumori nei condomini o la prossimità a strade trafficate, nessun intervento di insonorizzazione è uguale ad un altro –spiega infatti a NapoliToday Francesco Di Tommaso, tra i soci fondatori di Innovacustica, l’azienda partenopea che si è occupata dell’insonorizzazione di locali vip come il nuovo Jap One a via Calabritto o la Pizzeria dei Fratelli Salvo alla Riviera di Chiaia – per questo è opportuno rivolgersi a professionisti qualificati, capaci di valutare tecnicamente la situazione e di procedere ad un progetto ad hoc”.

Individuare la fonte del rumore - innanzitutto è necessario individuare la fonte di provenienza del rumore, stabilendo se è esterna o interna al condominio. Solo così sarà possibile valutare se agire sulle pareti esterne e sugli infissi o sulle pareti interne e sui soffitti.

Tipologie di intervento – fino a non molti anni fa per insonorizzare un ambiente era necessario sottrarre molto spazio agli ambienti interni per creare vere e proprie camere d'aria da riempire con lana di roccia. La tecnologia oggi offre invece una vasta gamma di soluzioni che non sottraggono più molto spazio. La scelta, ovviamente, dipende dall’entità e livello del rumore da combattere:

- Frastuono: se si abita proprio accanto ad una discoteca o ad un locale notturno che propone musica dal vivo, sarà opportuno valutare la possibilità di far installare una muratura acustica, che garantisce un'ottima protezione anche termica consentendo così di risparmiare su riscaldamento e/o condizionamento.

- Baccano: per i vicini molesti, Tv, stereo, saracinesche e motori vari  sarà necessario ricoprire pareti e/o soffitti di pannelli: in cartongesso rivestito all’interno di isolante, o in fibra - minerale, di legno, polimerica, sintetica - ritagliabili e dunque facilmente modellabili in ambiente domestico. I pannelli in fibra inoltre sono reperibili anche in versioni “decorative” che coniugano le esigenze strutturali al design. Lo spessore  e il materiale dei pannelli e, ovviamente, andrà valutato in base all’entità del rumore.

- Trambusto:  per il traffico, i clacson e i rumori provenienti dalla strada, oltre che sulle pareti esterne, sarà necessario  anche un intervento sugli infissi. Insonorizzare le finestre infatti è possibile, innanzitutto tappando qualsiasi fessura con il silicone quindi installando pratiche tende fonoassorbenti e, nei casi più difficili, facendo montare montare finestre a doppio o a triplo vetro, con telaio rigorosamente in legno perché fono assorbente.

- Chiasso Per il vociare e i rumori provenienti dalle scale bene la porta blindata che, in ogni caso, può sempre essere rivestita con un pannello fonoassorbente.

- Rumori di fondo: da valutare i pratici ed economici intonaci fonoassorbenti

Costi: le cifre variano in base all'ampiezza dell'intervento e al materiale utilizzato. Si può dire che in media un discreto intervento di insonorizzazione sulle pareti a Napoli si aggira attorno ai 60euro al metroquadro, con una forbice che va dai 40 euro al m2 agli oltre 120 mentre neutralizzare i rumore dagli infissi va dai 100 ai 300 euro.

Come insonorizzare casa su Today.it.

Per un preventivo 

Per valutare i costi del faidate:

LeroyMerlin

Amazon

Ti potrebbe interessare anche: come illuminare casa 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come allontanare le cimici da casa

  • Riscaldamento: i trucchi per risparmiare il costo in bolletta

  • Insetti nei mobili della cucina? Ecco come eliminarli in modo naturale

  • Finestre e infissi: gli incentivi per cambiarli e come scegliere

  • Come fare il cambio di stagione

  • Scale: come salirle facilmente anche se si ha qualche problema

Torna su
NapoliToday è in caricamento