Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Bollette gas e luce: rincari oltre il 7 per centro, ma c'è il bonus energia

 

Una brutta sorpresa al rientro dalle ferie. E' quella che hanno trovato i cittadini italiani dopo la pausa estiva con l'aumento delle bollette di gas e luce. I rincari sono in vigore da luglio, ma i bassi consumi di agosto li hanno mascherati. In questi giorni, invece, il peso degli aumenti si sente nei bilanci di milioni di famiglie. "Assistiamo ad aumenti snesibili - dichiara Rosario Stornaiuolo, presidente di Federconsumatori Campania - che toccano il 7,6 per cento per la luce e superano il 6 per cento per il gas. Ache negli anni precedenti c'è stato un incremento, quindi la questione del caro-utenze è, ormai, un'emergenza". 

Crescono i costi, così come cresce la povertà in Italia. Il risultato è che sempre meno famiglie possono permettersi di pagare le bollette: "In Italia - prosegue Stornaiuolo - il 9 per cento delle famiglie non riesce a pagare le bollette e 2 su 3 sono meridionali. Inoltre, il 14 per cento, per abbattere i costi, decide di non riscaldare adeguatamente l'appartamento in cui vive". 

La buona notizia è che, almeno per il momento, è stato scongiurato il passaggio al libero mercato che avrebbe portato a ulteriori e incondizionati aumenti. Se ne riparlerà nel 2020, anche le associazioni di settore stanno studiando sistemi alternativi a tutela degli utenti. Quello che, però, molti cittadini ancora non sanno è che esiste un bonus energia cui possono attingere le famiglie meno abbienti: "Si tratta di uno sconto sul gas e sulla luce - spiega il presidente di Federconsumatori - che però solo in pochi conoscono. Molti dei fondi stanziati non vengono utilizzati perché i Comuni non sono in grado di informare i cittadini. Tutti coloro che hanno un Isee inferiore ai 7mila euro ha diritto al bonus".  

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento