Anemone: bellissimo e letale

L'anemone, come molte piante ornamentali, è potenzialmente pericolosissimo, in particolare per bambini e animali domestici.

L'anemone è una pianta molto diffusa, anche nella nostra zona. Facile da coltivare in esterno, in giardino come su balconi e terrazzi, regala splendidi fiori dai colori vivaci, particolarmente apprezzati per composizioni e bouquet  dall'allure romantica e  vagamente campestre.

Originario dell’Europa meridionale e dell’Asia, l'anemone appartiene alla famiglia delle Ranunculacee. Il nome deriva dal greco ‘anemos’ che significa vento, forse perché è il vento che ne trasporta i semi. Generalmente simboleggia aspettative e speranza.

Bello e colorato, l'anemone tuttavia è una pianta potenzialmente mortale, poiché contiene anemonina e ranuncolina, sostanze con proprietà sedative e antispastiche che in dosi elevate potrebbero rallentare la respirazione e/o di provocare forte dissenteria oltre a nausea, vomito, crisi convulsive e reazioni cutanee da contatto. Pianta e fiori di anemone, dunque, sono da maneggiare con cura e sistemare lontano dalla portata di bambini e animali domestici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spendiamo 400 euro l'anno in bottiglie d'acqua, ma dal 96% dei rubinetti sgorga acqua perfetta

  • Casa: il mercato torna a vacillare?

  • Le idee vincenti per decorare il giardino o il terrazzo per Natale

  • Sulle tracce di Vanvitelli: Palazzo Berio

  • Casa: nasce l'Agenzia sociale napoletana

Torna su
NapoliToday è in caricamento