Vomero

Vomero: cade un albero in via Luca Giordano

Da alcuni giorni, nella centralissima via Luca Giordano, all’altezza del civico 69, un albero dell'altezza di circa cinque metri, giace al suolo, dopo che si è spezzato all'altezza del colletto. Non sembra che, al momento, si siano lamentati danni a cose o persone a ragione della caduta. Ma stamattina il fusto giaceva ancora a terra senza che, non solo fosse stato rimosso, ma nemmeno fosse transennata l'area interessata dalla caduta, al fine di evitare che qualcuno potesse inciampare

 " Da alcuni giorni, nella centralissima via Luca Giordano, all’altezza del civico 69,  un albero dell'altezza di circa cinque metri, giace al suolo, dopo che si è spezzato  all'altezza del colletto. Non sembra che, al momento, si siano lamentati danni a cose o persone a ragione della caduta. Ma stamattina il fusto giaceva ancora a terra senza che, non solo fosse stato rimosso, ma nemmeno fosse transennata l'area interessata dalla caduta, al fine di evitare che qualcuno potesse inciampare “. Ancora una volta, Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinare, interviene sullo stato del poco verde pubblico a disposizione degli abitanti del quartiere collinare

            “ Da osservare -  aggiunge Capodanno - che, allo stato, sono tantissime le fonti d'albero che nelle strade del Vomero sono rimaste vuote, dopo la caduta o il taglio dell'alberatura, sovente lasciando in sede della sola ceppaia  ".

            " In qualche caso - sottolinea Capodanno -, come registrato di recente nell'isola pedonale di via Scarlatti, invece di procedere alla piantumazione di una nuova essenza, la fonte d'albero viene soppressa coprendola con una lastra di cemento, la qual cosa contribuisce a diminuire il numero di alberi pubblici presenti nel quartiere collinare "

             " Bisogna inoltre sottolineare  - puntualizza Capodanno -  che alcune di queste essenze arboree, con particolare riferimento ai platani che adornano le strade del Vomero, sono state nel tempo afflitte da alcune patologie, quali il "cancro colorato", oltre che essere infestate dalla tingide del platano “.

            " Al riguardo - sottolinea Capodanno - oltre alla potatura, da effettuare con le modalità e nei tempi indicati nelle disposizioni al riguardo vigenti,  e alla piantumazione di nuove essenze nelle numerose fonti d'albero rimaste vuote  o con il solo ceppo, sarebbe opportuno anche verificare lo stato di salute delle alberature presenti nelle strade e nelle piazze del quartiere al fine di prevenire eventuali eventi negativi con conseguenze che potrebbero essere di ben altra  natura, come, purtroppo, dimostrato da pregresse vicende alla ribalta delle cronache cittadine ".

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento