menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Vomero

Villa Floridiana, finalmente riapre il museo Duca di Martina: "Meglio tardi che mai!"

            Dopo diversi rinvii per il termine dei lavori, finalmente l’annuncio, tanto atteso, che domani, 16 gennaio, verrà restituito al pubblico il museo Duca di Martina, posto all’interno villa Floridiana al Vomero. “ Meglio tardi che mai! “ commenta Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari che da diversi lustri segue le vicende di questo importante polmone di verde pubblico a disposizione degli  abitanti della collina, dando vita, tra  l’altro, quale fondatore e moderatore, al gruppo su Facebook “Riappropriamoci della Villa Floridiana al link: https://www.facebook.com/groups/villafloridiana/ , gruppo che conta oltre 1.500 iscritti.

            “ Purtroppo, buona parte del parco è interdetta al pubblico da anni, anche perché sembra che non si sia ancora provveduto a risolvere tutti i problemi di sicurezza, determinati da alcune alberature pericolanti – ricorda Capodanno -. Più di recente, poi, in base ad un progetto realizzato nell’ambito del Programma operativo interregionale “Attrattori Culturali, naturali e Turismo”, FESR 2007/2013, erano stati appaltati i lavori che hanno portato alla chiusura al pubblico del Belvedere del parco e del Museo delle ceramiche “.

“ Tali lavori – ricorda Capodanno - dovevano terminare il 30 giugno dell’anno scorso, ma di proroga in proroga il termine è  stato più volte posticipato. L’ultimo annuncio parlava di una riapertura prima delle festività natalizie. In tal modo si sarebbe, tra l’altro, consentito  ai tanti turisti, che sono stati presenti a Napoli nelle ultime settimane, di poter ammirare le splendide collezioni esposte nelle stanze del Museo, nel quale è custodita una delle maggiori collezioni italiane di arti decorative, comprendente circa settemila opere di manifattura occidentale e orientale. Purtroppo ciò non è stato possibile e, con un ulteriore rinvio, si è di fatto arrivati a metà gennaio di quest’anno, a festività oramai terminate.“.

Villa Floridiana-10

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.



Commenti

    Torna su