Vomero

Villa Floridiana: continua la chiusura di una parte del parco

A breve un sit-in per sensibilizzare le istituzioni. Nasce l’associazione “ Amici della Floridana “ Una pagina su Facebook al link: http://www.facebook.com/pages/Amici-della-Floridiana/171650286265203

Dopo l’apertura parziale dei mesi scorsi, a seguito della soluzione dei problemi di sicurezza legati alla presenza di alcuni alberi pericolanti solo lungo il viale centrale che si diparte dall’ingresso di via Cimarosa, buona parte del parco resta a tutt’oggi interdetta all’accesso del pubblico, interclusa da filari di paratie metalliche. E si moltiplicano le proteste dei tanti napoletani che vorrebbero fruire di questo unico polmone di verde pubblico presente al Vomero in tutta la sua bellezza, compresa l’area del belvedere, allo stato inaccessibile.

 

            Lancio al riguardo un appello pressante ed urgente al sindaco di Napoli affinché nell’ambito di precisi ed immediati impegni per la soluzione degli annosi problemi del verde pubblico a disposizione dei napoletani, vengano posti con priorità assoluta gli interventi per la villa Floridiana. Così come aspettiamo di conoscere quali risultati abbia sortito l’impegno  della Regione Campania che, all’indomani della chiusura del parco, sarebbe dovuta intervenire con i propri tecnici per esaminare il da farsi.

 

Con l’occasione rilancio la campagna di adesioni al progetto per la costituzione dell’associazione onlus “ Amici della Floridiana “, per sottrarre l’antica villa borbonica al degrado e all’abbandono e renderla completamente fruibile. Al riguardo, a breve, verrà organizzato un sit-in con la partecipazione dei cittadini e delle associazioni territoriali, per la sottoscrizione, tra l’altro, di una petizione popolare tesa a sensibilizzare le istituzioni preposte alla soluzione definitiva degli oramai annosi problemi dello storico parco.

 

Gennaro Capodanno

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento