Vomero

Via Tino di Camaino, marciapiede transennato da 10 giorni. E i pedoni sono costretti a transitare sulla carreggiata

L'ennesima testimonianza dello stato d'incuria e d'abbandono che, da diverso tempo a questa parte, affligge la collina partenopea, che comprende i quartieri del Vomero e dell'Arenella

L'ennesima testimonianza dello stato d'incuria e d'abbandono che, da diverso tempo a questa parte, affligge la collina partenopea, che comprende i quartieri del Vomero e dell'Arenella, arriva da Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari.

            " Dieci giorni or sono - ricorda Capodanno - la splendida  Phytolacca dioica, l'albero che adorna l'incrocio tra via Tino di Camaino e via Sebastiano Conca, era stata danneggiata. Difatti diversi rami risultavano spezzati e caduti a terra, ostacolando anche la viabilità pedonale. Nel frattempo, anche a scopo cautelativo, il tratto di marciapiede antistante era stato transennato, in attesa di effettuare i rilievi del caso e rimuovere rami e foglie caduti ".

                                                                                                                                  

            " Un episodio sul quale auspicavamo già dall'allora che venisse fatta chiarezza - puntualizza Capodanno -. Si tratta infatti di una pianta maestosa molto bella che ha una gemella a pochi passi, in piazza degli Artisti. Nei mesi scorsi c'erano state diverse segnalazioni per la perdita delle foglie ma poi entrambe le essenze arboree si erano riprese spontaneamente, senza dare alcun problema ".

            " Eppure - sottolinea Capodanno - dopo la segnalazione, nonostante sia trascorso tanto tempo, nulla è cambiato. Con l'aggravante che i rami e  e le foglie oramai rinsecchite, continuando a giacere a terra, sono diventati ricettatolo di rifiuti.  Cosa ancor più grave il tratto di marciapiede di via Tino di Camaino, antistante l'albero in questione, continua a essere transennato, sicché i pedoni sono costretti a transitare lungo la carreggiata, con rischi immaginabili ".

           

            Capodanno sollecita, ancora una volta, gli uffici competenti affinché facciano piena luce sulla vicenda, provvedendo altresì alla rimozione immediata dei rami spezzati e delle foglie cadute, effettuando, nel contempo, tutte le necessarie quanto opportune attività, anche al fine di garantire la sicurezza, e rimuovendo così il transennamento, in modo da consentire il regolare transito dei pedoni.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento