Vomero

Sbarcano al Vomero i manifesti, con il logo #quiriposa, che raccontano le storie dei migranti - FOTO

Stamani insieme alle locandine che annunciano la storica processione della Via Crucis che domani, partendo da piazza degli Artisti, arriverà in piazza Vanvitelli, sono comparsi, destando notevole curiosità e meraviglia, lungo tutto il percorso dello shopping vomerese, tra via Luca Giordano e via Scarlatti, tantissimi manifestini con il logo #quiriposa, firmati: "SANTI MIGRANTI"

" Stamani insieme alle locandine che annunciano la storica processione della Via Crucis che domani, partendo da piazza degli Artisti,  arriverà in piazza Vanvitelli, sono comparsi, destando notevole curiosità e meraviglia, lungo tutto il percorso dello shopping vomerese, tra via Luca Giordano e via Scarlatti, tantissimi manifestini con il logo #quiriposa, firmati: "SANTI MIGRANTI" ". A dare la notizia è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari.

            " In ognuno dei manifesti si racconta una storia diversa, sempre purtroppo drammatica, storie però che hanno tutte un unico motivo conduttore, descrivendo sinteticamente eventi che, negli anni, hanno caratterizzato le vicende dei tanti migranti morti in mare nel tentativo di attraversare il Mediterraneo - puntualizza Capodanno -. In uno di essi, dopo aver indicato le coordinate geografiche del luogo dove si verificò l'episodio e la data del 3 ottobre 2013, si legge: " prima dell'alba del 3 ottobre 2013 un barcone proveniente dalla Libia, con a bordo più di 500 uomini, donne e bambini, quasi tutti di origine eritrea, naufragò a meno di un miglio dalla costa di Lampedusa. Quella mattina 368 essere umani morirono  in mare a un passo dalla salvezza" ".

            " In altri si raccontano storie di singoli migranti - prosegue Capodanno -. C'è anche il manifesto con la storia di quanto avvenuto a Riace. Certamente lo scopo dei promotori dell'iniziativa è stato raggiunto. Tanti infatti i passanti che nel corso della mattinata si sono fermati a leggere, altrettanti i capannelli che si sono formati per commentare l'insolito evento ".

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento