Vomero

Vomero, isola pedonale di via Scarlatti: necessita di un restyling. Realizzata nel 1999, compie 20 anni - FOTO

A due decenni dalla nascita, dal momento che vide la luce nel lontano 1999, l’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero necessità di un profondo restyling non più dilazionabile. I quasi quattro lustri di vita li dimostra tutti, anche per la carenza d'idonea e costante manutenzione

            “ A due decenni dalla nascita, dal momento che vide la luce nel lontano 1999, l’isola pedonale di via Scarlatti al Vomero necessità di un profondo restyling non più dilazionabile – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. I quasi quattro lustri di vita li dimostra tutti, anche per la carenza d'idonea e costante manutenzione “.

            “ In verità di pedonale quest’isola ha davvero poco – prosegue Capodanno -. Numerosi i veicoli autorizzati a circolare a tutte le ore, in uno ai mezzi di carico e scarico e alle autovetture per diversamente abili. A risentirne anche il basolato con il quale sono stati realizzate alcune decorazioni, visto che non è stato previsto un apposito percorso per i mezzi autorizzati, così come avviene altrove in occasione della realizzazione di isole pedonali “.

            “ Sempre per le note carenze, alle rotture e ai guasti procurati nel tempo sulla pavimentazione si è rimediato sovente con una colata di bitume – continua  Capodanno -. Con un risultato davvero orripilante pure dal punto di vista estetico “.

            “ Diversi anche gli avvallamenti presenti, fonte di potenziali pericoli – sottolinea Capodanno –. Inoltre i cubetti di porfido con i quali fu realizzata la pavimentazione hanno perso la sigillatura tra di loro, effettuata molto tempo addietro con malta di cemento, per la qual cosa, notoriamente, basta che ne salti uno perché vengano poi portati via anche i limitrofi in una catena praticamente senza fine “.

            “ Non va meglio per l’arredo urbano – puntualizza Capodanno – visto che in questi anni sono sparite diverse panchine mai ripristinate. Mancano anche alcune alberature stradali con fonti d'albero che ne restano prive. Inoltre uno dei pali per l'illuminazione ha subito l'asportazione di due tre bracci che sorreggono i globi luminosi senza che venissero ripristinati. Diversi invece gli ombrelloni, i tavolini e le sedie dei gazebo sorti nell’isola, in assenza di un progetto unitario che cerchi quantomeno di armonizzarli, tenendo conto dell’importanza della storica strada vomerese “.

            Sulla situazione di abbandono e d'incuria nella quale versa attualmente l’isola pedonale di via Scarlatti, Capodanno richiama, ancora una volta, l’attenzione degli uffici competenti dell’amministrazione comunale partenopea, per gli immediati e non più differibili provvedimenti del caso.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento