Vomero

Auguri Massimo! Troisi nel 1980 al premio “Alighiero Noschese“

Nell’anniversario della nascita dell’artista napoletano Massimo Troisi , che cade oggi, ho tirato fuori dai miei ricordi la fotografia allegata, che mi ritrae con il gruppo de “ La Smorfia “, costituitosi nel 1979 e scioltosi nel 1981.

Nella foto sono  con ( partendo da sinistra ) Enzo Decaro, Lello Arena ed il nostro Massimo.

L’occasione consente anche di ricordare uno storico circolo vomerese, il TTC Club in via Paisiello, chiuso purtroppo da diversi anni, che proprio tra la fine degli anni ’70 e gli inizi degli anni ’80 si distinse per le tante manifestazioni culturali che furono coronate da successi a livello nazionale ed internazionale.

Tra le altre la “ Mostra internazionale del Fumetto e del Cinema d’Animazione “ che si svolse annualmente e per ben sei edizioni, e che vide ospiti d’eccezione, tra i quali il creatore di Tartan, Edgar Rice Burroughs, che venne a Napoli per la prima volta.

Proprio nell’ambito della Mostra del Fumetto, per dare risalto anche alle attività spettacolari, si decise di dedicare un premio ad un altro grande artista napoletano, purtroppo soventedimenticato, Alighiero Noschese, morto prematuramente a Roma, a soli 47 anni, nel 1979. In occasione della prima edizione del “premio Alighiero Noschese “ che si svolse appunto al TTC agli inizi del 1980, il premio fu assegnato ad un gruppo emergente, che muoveva allora i suoi primi passi, “La Smorfia “ appunto. E fu così che ebbi occasione di stringere la mano al giovane Massimo Troisi, che allora aveva appena 27 anni e che, una volta terminata l’esperienza di gruppo, avrebbe iniziato una folgorante carriera artistica, purtroppo interrotta prematuramente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento