NapoliSocial

NapoliSocial

E' la pizza il piatto che rende più felici in assoluto: la ricerca

A rivelarlo è uno studio Deliveroo/Doxa che ha indagato sul rapporto tra cibo e felicità, mettendo in evidenza piatti e momenti legati al cibo che più di ogni altro sono in grado di renderci felici

Il cibo è sicuramente una delle più grandi fonti di felicità. Ma di tutto quello che mangiamo, quali sono i piatti in grado più di ogni altro di renderci felici?

A queste domande ha risposto una ricerca di Deliveroo, il servizio di food delivery, realizzata da Doxa in occasione della Giornata Internazionale della Felicità del 20 marzo ha indagato, su un campione rappresentativo della popolazione di età superiore ai 15 anni, il rapporto tra quanto mangiamo e la felicità, mettendo in evidenza piatti e momenti che hanno a che fare con il cibo che ci rendono più felici.

Secondo i risultati della ricerca, è la pizza il piatto in assoluto che è in grado di renderci più felici, preferita da quasi un italiano su due (42%). Al secondo posto della speciale classifica si posizione la pasta (33%) che precede di poco le grigliate di carne e di pesce, entrambe appaiate in terza posizione con il 30% delle preferenze. Quarto posto per il gelato con il 21% dei consensi davanti ai formaggi (10%) e ai salumi (9%). Solo il 7% delle preferenze per il panino che si posiziona a pari merito con il sushi.

Ad amare la pizza, specialità in assoluto tra le più gettonate su Deliveroo, sono in modo particolare le donne (47%), i millennials (25-34 anni) con il 60% delle preferenze e gli abitanti del Sud e delle Isole (51%).

Più propensi alla pasta invece gli uomini (37%), gli over 65 (38%) e gli abitanti del Nord Ovest (37%). La grigliata di carne invece è amata dai più giovani (49% tra i 15 e i 24 anni) e  nella fascia tra i 35 e i 44 anni con il 47% degli apprezzamenti. Quella di pesce invece spopola invece particolar modo tra i più adulti(37% tra i 45-54 anni).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento