NapoliSocial

NapoliSocial

Emergenza Coronavirus, l'appello di Liberato: "Uagliù, stateve a casa"

Il lungo post del rapper misterioso sui social

"Je nun parl’ maje, vuje ‘o sapìt’. Me stong semp’ zitt zitt, post e bast’. Stamm’ tutt’ quant’ passann’ ‘nu mument ‘e mè.d’. ’Nzrràt caddìnt, artéteca p’ ‘na jurnàta sana. ’O ver’ stong ascènn pazz’, ‘o ver nun saccio cchiù c’aggia fà. Però una cosa ‘a saccio: Napule nun more maje. Stateve a cas, mmokkakkivestr...òrt’, ma ve par’ ca ve l’adda ricere ‘nu scem’ cu ’na bandana nfacc’?". Così, in un lungo ed insolito post su Facebook, il rapper misterioso Liberato ha voluto lanciare il suo invito a restare a casa e a rispettare le norme anti-contagio.

L'artista napoletano ha parlato anche del film "Ultras" di Francesco Lettieri, con la sua colonna sonora: "Int’a tutt stu ca.z e burdell, fratm Francesco “tempismo” Lettieri ha fatt’ ascì ‘o primm’ film suoje (uà che ciorta fratè) e je agg’ fatt’ ‘e museche. Er’ meglio si ‘o ffacévan ‘o cimena ma si nònn’m tenev 3 palle etc etc. Mo’ nuje chést’ putimm’ fa (chést + show some love ai team medici e a chi se sta facenn nu mazz’ tant’ int'espitàl’). Ve voglio bene assaje". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento