Napoli è donna

Napoli è donna

Nigeriano pulisce le strade ogni mattina gratuitamente: ditegli grazie se lo incontrate

Pulisce ciò che noi sporchiamo. Non chiede soldi senza far nulla, contribuisce a rendere una strada un posto migliore

Foto Andrea Fiorillo per NapoliToday

Ore 7.30 del mattino, via Diaz. Daniel, nigeriano di 31 anni, vive a Napoli come rifugiato politico. Ha una laurea in Architettura, ma non ha un lavoro. Lui non ruba, non violenta, non ammazza, non toglie lavoro. Lui pulisce ciò che Noi sporchiamo, ciò che Noi non puliamo! È importante che si sappia... lui non chiede soldi senza far nulla, lui contribuisce a rendere una strada un posto migliore... E se lo incontrate salutatelo, si chiama Daniel, e perché no, ditegli grazie, come ho fatto io poco fa.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

  • "I love Ztl", pagina social per il "Lungomare Liberato" di Castellammare

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Ischia, sessantenne del Rione Sanità spende 50 euro falsi: denunciato

Torna su
NapoliToday è in caricamento