Leggende napoletane: perché il torrone dei morti è morbido?

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Si avvicina Halloween, ma Napoli ha abbinato i morti ai dolciumi molto prima che la moda americana invadesse il nostro Paese. E' consuetudine, in diverse, occasioni, donare ai trapassati qualcosa di dolce. E non fa eccezione il due novembre, il giorno dei morti, in cui è tradizione preparare un torrone come dono di accompagnamento a chi deve raggiungere l'aldilà. 

Ma perché il torrone dei morti, a differenza del torrone classico, è morbido? Amedeo Colella, scrittore e napoletanista, ci racconta i motivi di questa insolita scelta che mischia gastronomia e credenze popolari partenopee. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Media

    La nota attrice racconta in tv: "Il mio rapporto speciale con un ragazzino napoletano"

  • Cronaca

    Donna trovata morta, i vicini: "L'hanno straziata come un animale"

  • Un posto al Sole

    Patrizio Rispo: "La mia vita parallela in Un Posto al Sole"

  • Video

    Donna sbaglia bus e ricopre di insulti l'autista |VIDEO

Torna su
NapoliToday è in caricamento