Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lingua napoletana, perché si dice "a cuccuvaia e puort"?

Lo scrittore e napoletanista Amedeo Colella spiega l'etimologia del detto partenopeo, utilizzato per descrivere una donna brutta

 

Lo scrittore e napoletanista Amedeo Colella spiega l'etimologia del detto partenopeo, utilizzato per descrivere una donna brutta. Una storia che comincia nell'attuale piazza Bovio di Napoli.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento