L'Oro di Napoli

L'Oro di Napoli

I 5 migliori narghilè bar e ristoranti arabi di Napoli

Da "Amir" a "Shisha", da "Le Bar Narghilè" al "Caffè arabo", ecco una selezione di locali arabi dove gustare pietanze tipiche mediorientali e fumare narghilè

Fumare il narghilè è un antico rito comune a molti paesi arabi. Non si conosce l'esatta provenienza, ma si racconta che il primo narghilè venne realizzato in India ed era composto da una noce di cocco e canne di bambù. In breve tempo questo strumento si diffuse in Iran e da qui nel resto del mondo arabo. Fu proprio in Turchia che il narghilè completò la sua evoluzione, divenendo così come lo conosciamo oggi. Nonostante i numerosi tentativi degli ambienti più oltranzisti religiosi e istituzionali islamici di vietare il fumo del tabacco, la pratica è rimasta ampiamente diffusa ed è arrivata anche in Occidente, dove si sono aperti numerosi narghilè bar e ristoranti arabi. In questi locali è possibile gustare prelibatezze della cucina mediorientale e fumare narghilè con tabacchi aromatizzati. Come tutte le grandi città occidentali, anche Napoli è ricca di questi localini dallo stile arabeggiante. Se volete trascorrere una serata diversa e fare un viaggio nel Medio Oriente, ecco una selezione dei migliori locali arabi della città secondo NapoliToday.

Amir

Situato nel cuore del centro storico, Amir è un piccolo ristorante arabo a conduzione familiare. L’atmosfera del locale è molto piacevole. Lo stile arabeggiante e la musica in sottofondo vi catapulterà nell’universo mediorientale rendendo il vostro pasto unico. Il proprietario, di origini israeliane, si diletta a raccontare storie della propria terra, e se siete in difficoltà vi spiegherà la composizione dei piatti e vi consiglierà gli abbinamenti con i vini. Il menù è ricco di piatti arabi cucinati secondo le antiche ricette. Tra quelli consigliati ci sono i falafel (polpette ai ceci), i kubbet ruz (polpette di patate e carne), i kubbet halab (polpette con riso e carne) e il tajin (una portata di cous cous con carne d’agnello). Da provare anche il pane arabo e l’humus… buonissimo! Ottimi anche i dolci. 

Indirizzo: Via Santa Chiara, 25

Amir-3

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Tribunali, pasticciere aggredito alle 6 del mattino: 30 punti di sutura

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli: tutti scarcerati gli ultras condannati

  • Incidenti stradali

    Incidente in scooter: muore a soli 37 anni

  • Chiaia

    Nove ore per spegnere l'incendio a Chiaia: oltre 2mila le utenze in black out

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento