L'Oro di Napoli

L'Oro di Napoli

I 6 locali di Napoli dove bere spendendo poco

Dal Centro Storico a Bagnoli, dal Vomero ai Quartieri Spagnoli, ecco un elenco di indirizzi dove poter sostare per sorseggiare un calice di vino, una birra o un cocktail a prezzi low cost

Che sia nel weekend o durante la settimana dopo lavoro, l’aperitivo è ormai un rituale a cui nessuno rinuncia. Un momento per fare una chiacchiera e bere un calice di vino o una birra in compagnia. A Napoli ogni quartiere ha i suoi punti di ritrovo principali dove gli amanti dell’happy hour si riuniscono. Ma molti di questi sono estremamente dispendiosi: spendere 8 o 10 euro per un drink non è certo alla portata di tutti. La qualità si paga, è vero, ma a volte si “strapaga”. NapoliToday ha selezionato 6 locali napoletani dove poter sorseggiare un buon cocktail, una birra o un calice di vino a prezzi low cost.

Peppe Spritz

Il suo nome è Caffè dell’Epoca ma a tutti i napoletani è noto come Peppe Spritz. Situato nella storica Piazza Bellini, è un dei punti di ritrovo più famosi in città per giovani, studenti fuori sede, professionisti, artisti, turisti e chi più ne ha più ne metta. E’ una tappa obbligata per l'aperitivo dopo lavoro, prima di cena ma anche dopo. I suoi prezzi sono super “cheap”, così da consentire ai clienti più e più giri del mitico spritz, oramai, simbolo del locale. Il personale è sveglio, veloce e disponibile, ma su tutti svetta l'accogliente e simpaticissimo Peppe, proprietario del locale, divenuto, negli anni, il punto di riferimento della movida partenopea del Centro Storico.

Indirizzo: Piazza Bellini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Peppe Spritz-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento