L'Oro di Napoli

L'Oro di Napoli

A 65 anni viene per la prima volta a Napoli: "Ero prevenuto, chiedo scusa ai napoletani"

Il sindaco rende nota la lettera di un turista: "Ero prevenuto, per me tutto quello che era napoletano era il male. Invece mi sto ancora stropicciando gli occhi per la bellezza"

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha voluto condividere su facebook una e-mail giunta da un turista, Giovanni, 65enne. L'uomo chiede "scusa" per i tanti stereotipi che gli hanno impedito di venire in visita a Napoli e nella missiva spiega invece cosa ha visto in tre giorni nel capoluogo partenopeo.  

"Le scrivo perché voglio porgere le mie scuse a Lei e a tutta la città di Napoli. Ho 65 anni e da sempre sono stato prevenuto verso tutto ciò che era napoletano, quasi come sinonimo di fregatura, illegalità, sporcizia, delinquenza, e rifiutavo di venire a Napoli. [...] Per contentare mia moglie ho ceduto e sono venuto per tre giorni in vacanza. Mi sto ancora stropicciando gli occhi: una città viva, bellissima, ospitale, sicura, piena d'arte. Ho mangiato benissimo e a prezzi onesti, ho visto una metropolitana luccicante, e potrei continuare all'infinito. La prego, a mio nome chieda scusa ai napoletani". 

UN TURISTA: "NON PAGO LA TASSA DI SOGGIORNO, TROPPO DEGRADO"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

Torna su
NapoliToday è in caricamento