I media e Napoli

I media e Napoli

"Uno zoo di terroni": polemiche sul commento di Feltri al Conte bis

Pesante l'editoriale del direttore di Libero sul nuovo governo:"Lasciamo a Conte il suo zoo – prosegue – pieno di terroni e ostile al Nord che li mantiene tutti"

Vittorio Feltri ha commentato sulle pagine del suo Libero la composizione del nuovo governo Conte, con una veemenza – ed una frase in particolare – che non è passata inosservata. La frase incriminata è nel pieno stile del giornalista, oramai noto per sparate non gentilissime (e senza dubbio gratuite) verso i meridionali: "Lasciamo a Conte il suo zoo pieno di terroni e ostile al Nord che li mantiene tutti".

Un distillato di discriminazione territoriale e luoghi comuni, che i difensori di Feltri ricondurranno al solito alla "provocazione", ma che sta intanto sollevando un polverone.

L'attacco di Feltri parte da lontano: "Peggio non poteva capitare, ma non stracciamoci le vesti. Limitiamoci a vomitare per qualche tempo, che non sarà troppo lungo, speriamo. Una squadra tanto sgangherata ci riempie vergogna e ci induce a pensare che al male, in effetti, non vi è limite. Non riesco a immaginare quale sia l'umore di Mattarella, costretto a benedire questa porcata. Lasciamo a Conte il suo zoo – prosegue – pieno di terroni e ostile al Nord che li mantiene tutti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul primo governo Conte: "Comandano i terroni"

Una posizione non molto distante da quanto già sostenuto dal direttore di Libero per il primo governo Conte, anche quello – a suo dire – dominato da "meridionali", e che il giornale aveva già anticipato prima di conoscere la lista dei ministri attuale: "I meridionali si sono impadroniti del Paese con una secessione di fatto - aveva scritto pochi giorni fa - occupano il Governo giallo-rosso e tutte le principali posizioni di potere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento