I media e Napoli

I media e Napoli

Il cuore di Napoli sulla tv francese. L'attacco di 'Difendi la città' alle emittenti italiane

Lo sportello del Comune ironizza sul fatto che l'attenzione alle iniziative positive nel capoluogo partenopeo provenga dall'estero e non dal nostro stesso Paese

Il servizio di France24

Con la consueta ironia che la contraddistingue, la pagina "Difendi la città" del Comune di Napoli ha postato oggi un video dedicato al capoluogo partenopeo dall'emittente transalpina France24.

Il servizio parla del "cuore" solidale della cittadinanza, che nell'emergenza Covid-19 si è dedicata ad iniziative di reciproco sostegno come il "panaro sospeso" e numerose altre idee per aiutare chi si è ritrovato d'improvviso in gravissime ristrettezze economiche.

La stoccata della pagina del Comune è come sempre per i media italiani, accusati di non dare spazio a quanto di buono succede a Napoli: "Ecco un servizio su Napoli di una delle nostre tv nazionali. Ah no, è France 24".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I media e Napoli

Il complesso discorso sulla città attraverso le sue più controverse rappresentazioni, sia interne che esterne

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Siamo Grandi

  • Napul' è tutto,

  • È vero bisogna dare più visibilità al cuore di Napoli e napoletani.

Torna su
NapoliToday è in caricamento