I media e Napoli

I media e Napoli

Cartello discriminatorio verso i napoletani, Esselunga: "Dipendente sospeso"

La società milanese, "dissociandosi completamente dalla grave azione", specifica che l'avviso era opera di un singolo dipendente, verso il quale sono immediatamente stati presi provvedimenti

L'avviso esposto

Ha suscitato molte polemiche la vicenda – raccontata in anteprima da NapoliToday – del cartello dai contenuti discriminatori apparso in un supermercato Esselunga in via Feltre a Milano. Un avviso interno visibile al pubblico in cui si mettevano in guardia gli operatori di cassa dai "famosi 'napoletani'". Di fatto, truffatori.

La stessa società milanese ha preso provvedimenti verso l'autore dell'avviso. "Siamo sinceramente rammaricati per quanto accaduto – spiega l'ufficio stampa di Esselunga – ci dissociamo completamente da questa grave azione, avvenuta in uno specifico negozio Esselunga su iniziativa di un singolo dipendente".

Il dipendente – sottolineano ancora da Esselunga – è stato "immediatamente sospeso dal servizio".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • la fama ve la siete creata da soli..

  • fossi napoletano mi dispiacerebbe di più per le azioni dei miei concittadini che per il fatto che un dipendente di un supermercato ha cercato di fermare dei truffatori.

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Sarri in conferenza stampa: "Lascerei il Napoli se il presidente non fosse contento"

  • Cronaca

    Rione Traiano, trovata una mitragliatrice Skorpion in camera da letto

  • Cronaca

    Preso a bottigliate in un locale del centro storico: stava parlando con una ragazza

  • Cultura

    Boom di presenze al Comicon: i 20 costumi più belli

I più letti della settimana

  • Scavi di Pompei hot, lo scatto della turista giapponese che ha fatto il giro del web

  • Diete lampo, la dott.ssa de Leo: "Eliminare i carboidrati è un grosso errore"

  • Caterina Balivo, dal 5 maggio Detto Fatto lascia spazio al Giro d'Italia

  • Nancy Coppola contro Raz Degan: "Ci ha offesi più volte"

  • "Corporea" a Napoli: un viaggio interattivo nel corpo umano

Torna su
NapoliToday è in caricamento