I media e Napoli

I media e Napoli

Cartello discriminatorio verso i napoletani, Esselunga: "Dipendente sospeso"

La società milanese, "dissociandosi completamente dalla grave azione", specifica che l'avviso era opera di un singolo dipendente, verso il quale sono immediatamente stati presi provvedimenti

L'avviso esposto

Ha suscitato molte polemiche la vicenda – raccontata in anteprima da NapoliToday – del cartello dai contenuti discriminatori apparso in un supermercato Esselunga in via Feltre a Milano. Un avviso interno visibile al pubblico in cui si mettevano in guardia gli operatori di cassa dai "famosi 'napoletani'". Di fatto, truffatori.

La stessa società milanese ha preso provvedimenti verso l'autore dell'avviso. "Siamo sinceramente rammaricati per quanto accaduto – spiega l'ufficio stampa di Esselunga – ci dissociamo completamente da questa grave azione, avvenuta in uno specifico negozio Esselunga su iniziativa di un singolo dipendente".

Il dipendente – sottolineano ancora da Esselunga – è stato "immediatamente sospeso dal servizio".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • la fama ve la siete creata da soli..

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    L'arrivo del Napoli a Capodichino: migliaia di tifosi in delirio in piena notte | VIDEO

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli batte la Juve: i tifosi fanno il bagno nella fontana del carciofo

  • Notizie SSC Napoli

    Sarri: "Grande gioia per i tifosi. Il dito medio era per chi ci ha insultati in quanto napoletani"

  • Cronaca

    Abiti sportivi contraffatti e allaccio abusivo alla rete elettrica: tre arresti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 23 al 27 aprile: continua l'incubo per Elena

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Gigi D'Alessio al Cardarelli: l'abbraccio dei fans | VIDEO

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • "Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex": bufera sull'editoriale del Giornale

Torna su
NapoliToday è in caricamento