Gossip

Gossip

Raz Degan lascia il suo cibo ad altri naufraghi: Nancy Coppola gli dà un bacio

Colpo di scena sull'Isola dei Famosi, dove un bel gesto dell'ex modello israeliano rompe gli equilibri che si erano creati

Nancy Coppola

Isola dei Famosi sempre più ricca di colpi di scena, con gli equilibri tra i protagonisti che cambiano giorno dopo giorno. Nancy Coppola, Malena e Simone Susinna sono sempre più vicini a Raz Degan, mentre Samantha De Grenet e Giulio Base appaiono più isolati.

Un doppio bel gesto di Raz Degan ha portato dalla sua molti naufraghi. Simone Susinna aveva avuto un malore per stanchezza e fame, così l'ex modello gli ha dato un po' del suo cibo. La solidarietà di Degan ha stupito sia Simone che gli altri. Ma non si è limitato a quello: vedendo Malena, Simone e Nancy che si stavano dividendo il poco cibo a loro disposizione, l'israeliano si è avvicinato e ha regalato loro un suo pesce. In particolare la neomelodica partenopea ha subito ringraziato dandogli un bacio sulla guancia.

Samantha De Grenet ha visto tutto e si è sfogata in confesionale: “Lo scopo di Raz è quello di distruggere il re e la regina che lui si è fatto nella sua testa. Distruggere Samantha De Grenet e Giulio Base. Questo accaparrandosi l'amore dei suoi sudditi”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cultura

      I turisti promuovono Napoli: tutti in coda per i musei con il sorriso

    • Cronaca

      Esplode la colonna fecale: inondati i corridoi del Loreto Mare

    • Incidenti stradali

      Tragico incidente stradale, muore travolto da un'automobile

    • Cronaca

      Secondigliano, a fuoco tre auto parcheggiate in strada

    I più letti della settimana

    • Caterina Balivo contro il Comune: “Sportello querele? Pensassero a coprire le buche”

    • Papilloma Virus, Giorgiano: “Il vaccino previene il cancro dell’utero nel 90% dei casi”

    • Nancy Coppola contro Raz Degan: "Ci ha offesi più volte"

      Torna su
      NapoliToday è in caricamento