Febbre a 91 (+ recupero)

Febbre a 91 (+ recupero)

Napoli, nonostante i risultati si intravede la luce in fondo al tunnel

La prestazione degli azzurri contro la Lazio fa ben sperare. Gattuso sta dando nuova energia e ordine tattico alla squadra

Gattuso (foto Ansa)

Dopo il weekend in cui il Napoli è tornato nella parte destra della classifica di Serie A dopo tantissimi anni, può sembrare difficile essere ottimisti sul prosieguo della stagione.

Eppure la prestazione degli azzurri contro la Lazio, squadra più in forma del campionato, è stata a dir poco incoraggiante, nonostante la bruciante sconfitta arrivata in extremis a causa del clamoroso errore di Ospina.

Sia chiaro, il Napoli non è affatto guarito, ma la convalescenza sembra essere ad un punto discreto. Gattuso è riuscito a dare nuova linfa ai calciatori ed uno spartito di gioco che per alcuni brevi tratti ha fatto intravedere sprazzi di epoca sarriana.

La squadra sta meglio fisicamente e con il recupero degli infortunati e i nuovi innesti dal mercato, le cose non potranno far altro che migliorare. Restano ancora da risolvere una serie di problemi, tra cui in primis i troppi gol regalati agli avversari e la poca cattiveria sotto porta. Il tecnico calabrese dovrà lavorare ulteriormente sulla testa dei calciatori, per superare questo ulteriore step. 

L'obiettivo realistico è quel sesto posto che vorrebbe dire almeno preliminari di Europa League, provando nel frattempo ad arrivare fino in fondo in Coppa Italia.

Ora, però, serve tornare a vincere le partite, in un modo o nell'altro. Il futuro va riscritto da subito, come sta provando anche a fare il club sul mercato. Voltare pagina è l'imperativo imminente e quanto visto all'Olimpico sabato pomeriggio autorizza gli azzurri a credere di poterci riuscire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Febbre a 91 (+ recupero)

L'analisi del weekend calcistico e del momento del Napoli a bocce ferme, ma non troppo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento