Top Doctors Awards, tre medici napoletani tra i migliori d'Italia

La Campania brilla anche nella terza edizione

La Campania brilla anche nella terza edizione dei Top Doctors® Awards. Sono infatti di Napoli tre dei migliori medici d’Italia, individuati e premiati grazie al voto dei loro stessi colleghi.

Le eccellenze partenopee entrate di diritto tra i professionisti della sanità più stimati del Bel Paese sono infatti il Dott. Giuseppe Cinalli (Neurochirurgia), il Prof. Ciro Imbimbo (Urologia), il Prof. Raffaele Russo (Ortopedia e Traumatologia). 

Insieme a loro, altri 47 professionisti dislocati lungo l’intera penisola, in 16 province differenti e quasi equamente suddivisi tra nord (20), centro (17) e sud (13).

Top Doctors, la piattaforma online che seleziona e mette a disposizione degli utenti un panel formato dai migliori medici specialisti, centri e cliniche privati di livello internazionale, ha infatti annunciato i 50 vincitori del prestigioso riconoscimento, ormai consolidato e ambito anche nel nostro Paese e già da decenni assegnato negli Stati Uniti.

I dottori presenti sulla piattaforma Top Doctors® vengono periodicamente chiamati a indicare gli specialisti a cui si affiderebbero in caso di necessità o che consiglierebbero a un familiare. Sulla base delle nomination raccolte nel 2018, è stato quindi stilato una sorta di “albo d’oro” della medicina, con i professionisti a cui un numero maggiore di votanti ha accordato la propria fiducia.

Potrebbe interessarti

  • Contro il melanoma a Napoli tecnologia digitale e visite gratis

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento