Epatite C: il virus eliminato in 8 settimane con i nuovi farmaci

Convegno a Gragnano con i maggiori esperti di epatologia

L'epatite C è l'unica infezione virale al mondo eradicabile: significa che può essere eliminata completamente e definitivamente. Continua però ad essere ancora molto diffusa e con elevate percentuali di mortalità: nel mondo, infatti, ancora oggi, a causa dell’epatite C muore 1 persona ogni minuto e mezzo.

Per quanto riguarda in particolare la nostra regione, la Campania in Italia registra il maggior numero di terapie avviate e i nuovi farmaci riescono ad eliminare il virus in soli 2 mesi. Di questo e tanto altro si discuterà a Gragnano, all’Hotel degli Ulivi, il prossimo 15 e 16 novembre, nell'ambito della XI Riunione stabiese di Epatologia, coordinata dal dott. Carmine Coppola, direttore Medicina Interna Epatologia ed Ecografia Interventistica dell’Ospedale di Gragnano.

Le esperienze attuali e i progetti in divenire nel settore della cura delle patologie epatiche e dell’eradicazione del virus dell’epatite c dal nostro paese saranno illustrati dagli specialisti del settore e da esponenti dei principali centri italiani di trapianto del fegato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Serie A, Ancelotti e gli altri allenatori avranno a disposizione il “Football Virtual Coach”

  • Qualità della vita 2019: Trento in vetta. Napoli terz'ultima

Torna su
NapoliToday è in caricamento