Curarsi con il sale: dove e come fare l'haloterapia a Napoli e quanto costa

Sempre più diffusa, la terapia del sale è naturale, piacevole e utile per la pelle e le affezioni delle vie respiratorie. Inoltre migliora l'umore e il senso di benessere

Annamaria Ortese ha scritto che il mare non bagna Napoli. E, in effetti, senza contare il maltempo, tra lavoro, studio, incombenze familiari e impegni vari, molti napoletani riescono a raggiungerlo a stento nel fine settimana e solo per brevi passeggiate. Eppure il mare, oltre ad essere bello da guardare, fa anche bene – e molto – alla salute. Il cloruro di sodio che contiene, infatti, ha infinite proprietà benefiche per l’umore e per la salute in genere, soprattutto di bambini e anziani.

Per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare ai benefici effetti del cloruro di sodio è possibile ricorrere alla terapia del sale o haloterapia che in 30 minuti riesce ad apportare gli stessi benefici di 3 giorni trascorsi a mare.

Cos’è  L’haloterapia è un trattamento alternativo per la cura di diversi disturbi basato sulle proprietà terapeutiche del cloruro di sodio o salgemma. Ha radici molto antiche. Sono stati i medici dell’antica Grecia, infatti, a consigliare per primi l'inalazione di vapori di acqua salata contro le infiammazioni delle vie respiratorie. E nel Medio Evo alcuni monaci portavano i malati nelle grotte salmastre, dove frantumavano le stalattiti per aumentare la diffusione di particelle di sale nell'aria.

Come si fa la terapia del sale Si effettua sostando per circa 30 minuti in una stanza in cui apposite apparecchiature riproducono il microclima delle grotte salmastre naturali. Non serve un abbigliamento specifico: si può stare vestiti come più si preferisce.Per i disturbi respiratori l'haloterapia può consistere anche, semplicemente, nell'inalazione di un aerosol di cloruro di sodio micronizzato.

Benefici L’assorbimento delle particelle di cloruro di sodio attraverso la pelle o il sistema respiratorio ha un’infinità di effetti benefici. Gli studi clinici hanno dimostrato che è particolarmente utile contro raffreddore e influenza, tosse, riniti allergiche, asme, sinusiti, tonsilliti, bronchiti, malattie polmonari croniche. Inoltre riduce i sintomi di molte malattie della pelle come la psoriasi, le dermatiti e, in genere, le irritazioni cutanee. Rinforza il sistema immunitario, allevia lo stress e favorisce il benessere generale. Soprattutto, essendo completamente naturale, è particolarmente indicata per i più piccoli che rispondono particolarmente bene. E, se fatta in un centro benessere o in una Spa, può rivelarsi una piacevole occasione di relax.

Per quanto tempo farla Come ogni terapia, va effettuata con regolarità per alcune settimane, da valutare in relazione alle caratteristiche del disturbo e ai sintomi. In genere già dopo la prima applicazione si percepiscono i benefici e sono sufficienti poche sedute per un benessere prolungato nel tempo.

Farla a casa è possibile: on-line si trovano in commercio particolari dispositivi chiamati halogeneratori o micronizzatori di sale, che riducono - a secco - il sale in particelle di dimensioni micrometriche, successivamente ionizzate. Gli apparecchi sono programmati per sincronizzare dimensione delle particelle (granulometria), concentrazione, temperatura (18°-24) ed umidità (40-60%) e generano una corrente regolata di aria, che trasforma l’ambiente in “camera del sale”.

Le proprietà curative principali dell’haloterapia sono:

1. Antibatterica

2. Mucolitica 

3. Antinfiammatoria per vie respiratorie e pelle

4. Disintossicante

La terapia del sale inoltre è

Rivitalizzante, perché le particelle di sale ionizzate attraggono impurità inquinanti atmosferici o allergeni favorendone l’espulsione

Energizzante, in quanto gli ioni negativi rilasciati dal cloruro di sodio contribuiscono a riequilibrare l’ umore

Scarica l’inquinamento elettromagnetico grazie alle forze neutralizzanti del sale che annullano le dannose vibrazioni elettromagnetiche dell’ambiente e anche del corpo

Raccomandata per anziani e bambini, dal momento che è un trattamento completamente naturale e non invasivo

Rilassante e particolarmente efficace contro mal di testa e insonnia.

Va comunque ricordato che si tratta di una terapia complementare, che contribuisce a gestire e a controllare la condizione patologica, ma non costituisce un’alternativa alle cure farmacologiche prescritte dal medico. E’ inoltre sconsigliata nei casi di febbre, cardiopatie e ipertensioni gravi.

Dove farla a Napoli Le principali strutture che propongono l’haloterapia a Napoli sono:

Dogana del Sale, la luxury Spa dell’Hotel Romeo in via C. Colombo – su prenotazione. Qui la Stanza del Sale ha tutte le pareti, il pavimento, finanche al soffitto, ricoperto di candido sale, mantenuto a temperatura e umidità costanti. 30 minuti costano 30 euro a persona. L’haloterapia può essere fatta in coppia e, per chi è deciso a viziarsi, abbinata al percorso Spa (90 euro/persona) in un’esperienza multisensoriale, tra flussi di colori, essenze e giochi d’acqua.

Naturalia center, centro benessere del Vomero, in via Scarlatti – su prenotazione. 30 minuti costano 25 euro a persona, ma – compatibilmente con le esigenze - non c’è eccessiva rigidità sui tempi di permanenza. Se la terapia è per un bambino, paga una sola persona. Possibile un miniabbonamento 4 + 1 a 100 euro

Centro Estetico Benessere & Spa La Rosa Del Deserto, a via Toledo, dove una seduta di circa 40 minuti costa 20 euro ed è attualmente disponibile, in offerta, un abbonamento 10 + 2 a 150 euro

Realizzare a casa la propria Camera del Sale: è possibile, facile ed economico, acquistando il necessario con particolare attenzione al sale che deve essere di qualità:

Inalatore 

Sale concentrato per la cura del corpo

Sale per aromaterapia

Leggere sull'haloterapia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento