Abbuffate natalizie: ecco come dimagrire velocemente senza danni

No alle diete del digiuno e no a "preparati" di qualsiasi genere che promettono di fare miracoli e invece rischiano di fare danni molto seri. Meglio 40 minuti di passeggiata con un amico

Per il recupero della forma fisica che si aveva prima delle mega-abbuffate che le feste natalizie inevitabilmente comportano è necessaria una nuova impostazione del regime alimentare. Serve, cioè, una dieta che consenta di smaltire i chili di troppo accumulati senza mettere a rischio il delicato equilibrio del nostro organismo e il benessere complessivo.  Ecco dunque i consigli di Febo Querciabiologo nutrizionista napoletano di consolidata competenza:

Sensi di colpa alle stelle e ansia di mettersi a dieta. Come si torna in forma dopo le vacanze? E quali sono gli alimenti che più aiutano il dimagrimento? “Innanzitutto è necessario depurare l'organismo da tutte le tossine accumulate con gli eccessi alimentari e questo significa bere almeno 2 litri di acqua al giorno. L’acqua infatti favorisce l’eliminazione del sodio in eccesso e quindi fa lavorare di meno i reni. Inoltre aiuta nella depurazione del sangue rendendolo più fluido.

Bisogna poi prediligere cibi leggeri per quanto riguarda il contenuto di grassi e molto digeribili come riso, legumi, frutta e verdura sia cruda che cotta, carne bianca e pesce. In questo modo non si appesantisce l’intestino che ha lavorato tanto durante i giorni di festa. Infine concedersi 2 tazze di tisana: ottime quelle a base di tarassaco, betulla, carciofo o bardana per disintossicare il fegato, da bere durante il giorno con un po’ di miele grezzo.

Ovviamente questi sono consigli generici: ogni persona ha un proprio fisico, una propria fisiologia ed un proprio metabolismo. Farsi aiutare da un nutrizionista a distribuire meglio gli alimenti è il passo più intelligente da fare. ” 

Diete miracolose recuperate dal web o diffuse da personale non qualificato. Perché diffidare? “Il mio consiglio è di non credere alle diete che fanno perdere tanti chili in poche settimane. Il nostro corpo ha dei “tempi metabolici” che devono essere rispettati, durante i quali cervello e intestino devono coordinarsi per rispondere nella maniera giusta. Diversamente si rischia, con buone probabilità, di scatenare un caos fisiologico e pericolosi squilibri con conseguente  stress psicofisico e maggiori spese per la salute, finendo poi per riprendere immediatamente i chili appena si smette la pseudodieta… una delle cose peggiori da fare dopo Natale è iniziare percorsi con bibitoni in sostituzioni dei pasti principali o assumere pillole di dubbia provenienza per contenere la fame. Diffidate anche dalle sostante “naturali” miracolose con marketing piramidale, perché a dimagrire sarà solo il vostro portafogli”

Ci sono attività più indicate per favorire il recupero della forma fisica dopo le abbuffate natalizie? “Muoversi con regolarità aiuta a recuperare l’energia e il tono muscolare. Ci fa sentire più attivi e ci consente di tenere sotto controllo pressione arteriosa e glicemia. Inoltre la regolare attività fisica mantiene alto il metabolismo e quindi si bruciano più calorie. Sicuramente le attività fisiche consigliate sono quelle aerobiche come corsa, passeggiate a passo sostenuto, nuoto e aerobica. Coinvolgere un amico per fare una passeggiata di 40 minuti sarebbe l’ideale: in questo modo si rompe la sedentarietà quotidiana e ci si mantiene in forma. Non basta la passeggiata con il cane o le scale per andare al lavoro… è importante dedicarsi ad una attività vera e propria anche leggera, ma basta che ci sia un netto stacco con la consuetudine”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento