Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Anm: "I tram ripartono a novembre. Metro, nel 2020 una corsa ogni 7 minuti"

Il ripristino della rete era previsto per settembre, ma il Comune è in ritardo nei lavori per la posa dei binari e per la sistemazione dell'alimentazione aerea. Nicola Pascale, amministratore dell'azienda di trasporto pubblico, assicura: "Tra un mese e mezzo il servizio riprenderà"

 

Era previsto per settembre il ripristino delle rete tramviaria napoletana, ma bisognerà aspettare ancora qualche settimana. Ad annunciarlo è stato l'amministratore di Anm Nicola Pascale, a margine della donazione di un pianoforte per la stazione Municipio della metropolitana da parte del Rotary. 

"I binari a via Marina sono stati posizionati - spiega Pascale - adesso va sistemato il sistema aereo di alimentazione, ma sono lavori che spettano al Comune di Napoli. Credo che entro una decina di giorni l'Amministrazione ci metterà le condizioni di iniziare i test, quindi ci vorrà un altro mese per far ripartire il servizio tram. Di certo, li avremo a disposizione prima di Natale". 

Novità in vista anche per la metropolitana: "Ormai è noto che a gennaio arriverà la prima consegna di nuovi treni dalla Spagna - afferma il capo di Anm - dopodiché avremo un treno nuovo al mese. Questo ci porterà, nell'arco del 2020, a garantire in media una corsa ogni sette minuti". Un dato ancora lontano dalle principali metro europee, ma di certo molto più confortante delle attese attuali, che arrivano spesso anche a quindici minuti e oltre.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento