Circumvesuviana, la stazione di San Giorgio diventa "Casa Troisi"

La soddisfazione del sindaco Giorgio Zinno

"Da oggi la fermata Circum in piazza Trieste e Trento si chiama "San Giorgio a Cremano - Casa Troisi". Un nome che, grazie al presidente EAV - Ente Autonomo Volturno srl - Ente Autonomo Volturno srl, Umberto de Gregorio rappresenta un ulteriore riconoscimento dell'identità cittadina consolidatasi ormai, nel nome e nel ricordo del grande Massimo Troisi". Questo l'annuncio del Sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno.

"Nella stazione vi è già il grande murale con i ritratti di Troisi e Noschese e rappresenta uno dei luoghi d'arte da visitare nel percorso cittadino tutto dedicato a Massimo. I visitatori infatti, scendendo alla fermata "Casa Troisi", potranno visitare in Villa Bruno "Casa Massimo Troisi", il Centro Teatro Spazio in via San Giorgio Vecchio, potranno ammirare le panchine con le scene dei film dell'indimenticato attore e regista in via De Lauzieres e il murale sempre a lui dedicato, firmato da Jorit, in via Galdieri. Tutta la città di San Giorgio a Cremano è la casa di Massimo. Ringrazio il presidente Eav Umberto de Gregorio per aver puntato ancora una volta sulla nostra città. Come lui stesso ha dichiarato, la sinergia con gli enti territoriali è vitale e la nuova denominazione dà un senso di familiarità e sempre maggiore appartenenza al alla nostra città", ha aggiunto Zinno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Lettera ai figli dopo la morte: "Quando la leggerete non ci sarò più"

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Scossa di terremoto nella notte: preoccupazione nell'area flegrea

Torna su
NapoliToday è in caricamento