Migranti, Saviano risponde a Veronesi: "Ci sto, andiamo sui barconi"

Sferzante è stata invece la risposta di Matteo Salvini all'appello di Veronesi: "Ottima idea: buon viaggio"

Saviano

Roberto Saviano ha risposto all'appello di Sandro Veronesi a proposito dell'emergenza migranti. Quest'ultimo in una lettera – pubblicata sul Corriere – gli aveva chiesto di "mettere i corpi" sui barconi dei migranti, testimoniando in prima persona la sofferenza di chi affronta viaggi della speranza per fuggire da guerre e persecuzioni. "Metterci il corpo per me ha un significato solo – le parole dello scrittore, indirizzate all'autore di Gomorra – significa andare laggiù, dove lo scempio ha luogo, e starci, col proprio ingombro, le proprie necessità vitali, la propria resistenza, lì".

Così Saviano su Repubblica: "Caro Sandro, io ci sto, questa battaglia la combatto da anni e non ho alcuna paura di perdere perché sono certo di una cosa: saremo più grandi noi nella nostra sconfitta, che loro in questo barbaro trionfo".

Saviano fa riferimento da una "insurrezione civile e democratica contro questa barbarie fondata sulla menzogna sistematica". "Ciascuno di noi – prosegue – facendo il proprio lavoro con onestà, vivendo e trattando il prossimo con onestà, avrà fatto la sua parte". "Sandro – prosegue lo scrittore partenopeo – prima ancora che a salire sulle imbarcazioni delle Ong attive nel Mediterraneo, invito le persone che hai citato, e tutte le altre che per mancanza di spazio non hai citato, a far sentire la propria voce senza aver paura, perché se la somma delle nostre paure dà spazio a questa barbarie

Salvare vite in mare è legge, spiega Saviano: "Nessuna civiltà ha mai tradito questa legge, dai Fenici. Nessuno fino a oggi. E non è istinto di bontà, ma la regola della reciprocità: se non salvi non sarai salvato. E a chi si domanda come è potuto accadere che chi salva vite sia stato accusato di avere rapporti con i trafficanti di esseri umani, do una risposta semplice: scorciatoia. Le scorciatoie esistono per tutto, anche e soprattutto per la politica e per i politici. E chi più urla è chi ha meno competenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sferzante è stata invece la risposta di Matteo Salvini all'appello di Veronesi: "Ottima idea: buon viaggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento