"I paccheri del Papa": Francesco finisce in un piatto

L'intuizione geniale di un ristorante napoletano

"Date dei paccheri ai vostri bambini e dite: questi sono i paccheri del Papa". Cosi, parafrasando le note parole di Papa Roncalli (poi San Giovanni XXIII), il ristorante Januarius ha presentato la sua ultima creazione "I paccheri del Papa". Il riferimento, però, non è al Papa Buono, ma all'attuale Papa, protagonista qualche giorno fa di un fatto curioso. Francesco, infatti, dopo la solenne celebrazione del Te Deum, nell'ultimo giorno dell'anno nella basilica vaticana, è sceso in piazza San Pietro per visitare il presepe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad un certo punto si è avvicinato alle transenne per salutare i fedeli e una donna gli ha preso la mano, strattonandolo. Il brusco movimento sembra aver provocato dolore al pontefice che ha reagito in maniera stizzita con dei buffetti sulle mani della donna. Il gesto ha scatenato tante polemiche e lo stesso Francesco, nel corso dell'Angelus di ieri, ha chiesto scusa per il "cattivo esempio". Il piatto di Januarius è fatto di paccheri artigianali di Camporeale, burrata di Andria Igp, polpo verace, gamberoni argentini e pomodoro giallo Corbarino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento