Il papà di Noemi chiama la mamma di Arturo: “Siamo con voi”

La chiamata arrivata nel giorno della seconda edizione della corsa “Corri contro la violenza” organizzata dall'associazione Artur

Foto Ansa

Hanno in comune l'amore nei confronti dei loro figli e una grande forza con la quale hanno affrontato le difficoltà. La mamma di Arturo, il ragazzo 17enne accoltellato nel dicembre 2017, ha organizzato nella giornata di oggi, a piazza Plebiscito a Napoli, la seconda edizione dell'evento “Corri contro la violenza”. A rendere ancora più preziosa questa edizione è stata la telefonata del papà della piccola Noemi, la bambina di 4 anni ferita nella sparatoria di piazza Nazionale.

La chiamata 

Il papà Fabio ha chiamato la signora Maria Luisa Iavarone per testimoniare la loro vicinanza: "Mi ha detto siamo con voi. È un messaggio di grande speranza, di fiducia". Iavarone è presidente dell'associazione Artur (Adulti responsabili per un territorio unito contro il rischio). L'evento sportivo rappresenta un forte messaggio di rifiuto di ogni forma di violenza e di prevaricazione. Alla manifestazione era presente anche il presidente della Camera, Roberto Fico. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lutto nel mondo della medicina napoletana, muore improvvisamente Paolo Mercogliano

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento