Un napoletano tra i migliori vicini d'Italia: la storia di Roberto

Ha fondato e portato avanti un’attività sociale e culturale preziosa per la zona di riferimento e per la città

Nextdoor ha deciso di celebrare le persone che si sono distinte particolarmente per avere aiutato a rendere il proprio quartiere un posto migliore e così ha chiesto ai propri membri di segnalare i vicini che si sono distinti per aver reso la vita del quartiere migliore, più facile o semplicemente più divertente.

Sono emerse così le storie di sei persone che hanno fatto qualcosa di bello e utile per la comunità. Tra queste c'è quella di un napoletano del Rione Alto, di nome Roberto, che ha fondato e portato avanti un’attività sociale e culturale preziosa per la zona di riferimento e per la città, mettendo al servizio degli altri le sue competenze di psicologo clinico e di letterato.

Roberto si è messo a disposizione dei vicini per consulenze e psicoterapie di sostegno, del tutto gratuite. Inoltre, attraverso la letteratura, ha denunciato la corruzione e l’inefficienza del sistema, rimarcando la necessità imprescindibile di un ritorno alla legalità. Opera in diretto contatto con la città e con la gente, cercando di dare una risposta al bisogno di punti di riferimento civili e sociali.

“Siamo davvero felici di vedere quante persone si impegnino ogni giorno per il proprio quartiere e quanto questo venga apprezzato - afferma Amedeo Galano, Head of Community di Nextdoor per l’Italia - . Siamo inoltre orgogliosi di poter essere di supporto al territorio fornendo una ‘piazza digitale’ per incontrare i propri vicini e per discutere di iniziative volte a migliorare la vita di quartiere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

Torna su
NapoliToday è in caricamento