Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Restyling centro storico: da settembre lavori per 90 milioni

 

Novanta milioni per cambiare faccia al centro storico di Napoli. Questo l'obiettivo dell'accordo firmato oggi tra Comune, Regione Campania e i ministeri del Sud e dei Beni culturali. I lavori riguarderanno zone di seconda, terza e quarta Municipalità. Soddisfazione è stata manifestata sia dal sindaco de Magistris che dai ministri Barbara Lezzi e Alberto Bonisoli. "A settembre già chiederemo le schede progetto al Comune di Napoli" ha fatto sapere quest'ultimo. "Una progettazione partita dal basso - spiega Luigi de Magistris - cosultando le tre Municipalità e le associazioni del territorio". 

Ventidue gli interventi già messi a budget. I più consistenti riguarderanno l'integrazione al grande progetto Unesco (20 milioni i euro); il restyling della Galleria Principe di Napoli (10 milioni); restauro e messa in sicurezza del Complesso di Palazzo Penne (10 milioni), che diventerà casa dell'architettura e del design; riqualificazione complesso dell'Annunziata (8 milioni di euro); riqualificazione del Complesso ex Convento delle Cappuccinelle (7,5 milioni) e rifunzionalizzazione di un centro di alta formazione delle arti e dell’artigianato con struttura ricettiva da destinare a giovani artisti; Complesso SS. Trinità delle Monache (ex ospedale militare Parco ed edificio C) dove si realizzerà un incubatore di cittadinanza attiva, di imprese sull’economia circolare, spazi di co-working, rete di botteghe artigiane, struttura ricettiva, residenze temporanee low cost, residenze artistiche per studenti. 

BONIFICA BAGNOLI: IL PROGRAMMA

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento